Venerdì, 06 Marzo 2020 15:31

Ave Maria e avanti! Lezioni online per i ragazzi del Berna In evidenza

Carissimi ragazzi e ragazze, in questo momento di forte disagio per quanto sta capitando, l’Istituto Berna ha voluto reagire e rispondere prontamente al problema dell’interdizione a voi studenti di accedere nella vostra scuola. In questi giorni, con l’aiuto di tutto personale dell’Istituto, è stato messo in funzione per voi studenti la possibilità di fare formazione a distanza (FAD) tramite internet. Con tale sistema ci prefiggiamo di ottimizzare i tempi di apprendimento fornendo una soluzione mirata, efficace, efficiente e con standard qualitativi elevati. Il sistema di accesso è molto semplice, e funziona su tutti i vostri dispositivi (cellulari, tablet, computer fissi e notebook).

Per non far collassare la rete internet del Berna non tutti i corsi potranno previlegiare del sistema ma cercheremo, nei prossimi giorni, di estendere il prima possibile a tutti i corsi.
Seguite queste brevi indicazioni e il gioco è fatto:
•    Con la massima sicurezza scaricate sul vostro dispositivo l’app GoToMeeting® che vi permetterà di accedere alle lezioni. L’installazione è immediata e completamente gratuita.
•    Verificate di avere collegato una webcam in modo di interagire con più efficacia alle lezioni e procuratevi un paio di cuffiette con il microfono, così da ascoltare e parlare senza disturbi esterni.
•    Per la connessione, cercate di essere sotto copertura WI-FI. Questo vi garantisce una migliore qualità. Se non possedete un collegamento di questo genere, cercate di andare da un amico o da un parente.
•    L’uso del programma è semplicissimo e non richiede una particolare conoscenza tecnologica.
•    Prendete nota del codice della lezione che vi servirà per entrare. Il codice funziona solo nelle ore di lezione.


Per raggiungere tutti i ragazzi dell’Istituto chiediamo la vostra collaborazione: fate girare con ogni mezzo questo messaggio e questi calendari.
Riceverete via email e/o Nuvola il calendario delle lezioni.

Ultima raccomandazione: “salvate dal contagio la vostra vita sociale”. Uno dei rischi più grandi in vicende del genere, è l’avvelenamento della vita sociale. L’istinto innato quando ci si sente minacciati da un nemico invisibile è quello di vederlo ovunque, il pericolo è guardare i nostri simili come una minaccia. Usiamo il pensiero positivo e razionale per preservare il bene più prezioso che possediamo, il nostro tessuto sociale, la nostra umanità. Se non riusciremo a farlo la peste avrà vinto davvero. Vi aspetto presto a scuola.
Un saluto e una preghiera a voi e famiglie


Il responsabile Didattico
Federico Carollo

Ave Maria e avanti!
San Luigi Orione

Ultima modifica il Lunedì, 09 Marzo 2020 15:49
­