Domenica 24 maggio 9 studenti del Berna hanno donato il sangue presso il centro trasfusionale dell'ospedale "Angelo" di Mestre rispondendo alla richiesta di aiuto dell'AVIS: bravi e grazie!

Nei giorni scorsi l'Avis ha contattato il referente della Formazione Professionale del Berna perché sta vivendo un momento di grossa difficoltà, a causa della carenza di sangue dovuta alla scarsa affluenza dei donatori per via del COVID.
I formatori Claudia e Stefano si sono subito attivati. Hanno chiesto agli allievi che avevano fatto la visita di idoneità se davano la loro disponibilità e hanno coordinato il prelivo.
Per non perdere ore di scuola si sono organizzati per donare domenica 24 maggio. Il centro trasfusionale ha riservato la mattina esclusivamente per loro permettendo alla solidarietà di diventare realtà.
Da evidenziare la grande disponibilità del formatore Stefano che si è reso disponibile ad accompagnare il gruppo.

Una bella storia, in questo momento strano e difficile, che sembra realizzare proprio il motto orionino "fare del bene sempre a tutti, del male mai a nessuno": bravi!

Carissimi ragazzi e ragazze, in questo momento di forte disagio per quanto sta capitando, l’Istituto Berna ha voluto reagire e rispondere prontamente al problema dell’interdizione a voi studenti di accedere nella vostra scuola. In questi giorni, con l’aiuto di tutto personale dell’Istituto, è stato messo in funzione per voi studenti la possibilità di fare formazione a distanza (FAD) tramite internet. Con tale sistema ci prefiggiamo di ottimizzare i tempi di apprendimento fornendo una soluzione mirata, efficace, efficiente e con standard qualitativi elevati. Il sistema di accesso è molto semplice, e funziona su tutti i vostri dispositivi (cellulari, tablet, computer fissi e notebook).

Per non far collassare la rete internet del Berna non tutti i corsi potranno previlegiare del sistema ma cercheremo, nei prossimi giorni, di estendere il prima possibile a tutti i corsi.
Seguite queste brevi indicazioni e il gioco è fatto:
•    Con la massima sicurezza scaricate sul vostro dispositivo l’app GoToMeeting® che vi permetterà di accedere alle lezioni. L’installazione è immediata e completamente gratuita.
•    Verificate di avere collegato una webcam in modo di interagire con più efficacia alle lezioni e procuratevi un paio di cuffiette con il microfono, così da ascoltare e parlare senza disturbi esterni.
•    Per la connessione, cercate di essere sotto copertura WI-FI. Questo vi garantisce una migliore qualità. Se non possedete un collegamento di questo genere, cercate di andare da un amico o da un parente.
•    L’uso del programma è semplicissimo e non richiede una particolare conoscenza tecnologica.
•    Prendete nota del codice della lezione che vi servirà per entrare. Il codice funziona solo nelle ore di lezione.


Per raggiungere tutti i ragazzi dell’Istituto chiediamo la vostra collaborazione: fate girare con ogni mezzo questo messaggio e questi calendari.
Riceverete via email e/o Nuvola il calendario delle lezioni.

Ultima raccomandazione: “salvate dal contagio la vostra vita sociale”. Uno dei rischi più grandi in vicende del genere, è l’avvelenamento della vita sociale. L’istinto innato quando ci si sente minacciati da un nemico invisibile è quello di vederlo ovunque, il pericolo è guardare i nostri simili come una minaccia. Usiamo il pensiero positivo e razionale per preservare il bene più prezioso che possediamo, il nostro tessuto sociale, la nostra umanità. Se non riusciremo a farlo la peste avrà vinto davvero. Vi aspetto presto a scuola.
Un saluto e una preghiera a voi e famiglie


Il responsabile Didattico
Federico Carollo

Ave Maria e avanti!
San Luigi Orione

Buongiorno, si avvisano tutte le famiglie degli studenti della SFP Istituto Berna che, in data odierna, il Consiglio del Ministri ha emanato un decreto di sospensione di tutte le attività didattiche nelle scuole venete di ogni ordine e grado fino all'15/03/2020.

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE I DIECI COMPORTAMENTI SA SEGUIRE

SEGUI I CONSIGLI DEL MINISTERO DELLA SALUTE CON AMADEUS: CLICCA SULL'IMMAGINE

“Sono dell’idea, e l’ho detto, che si debbano riaprire le scuole da lunedì e tornare alla normalità – ha affermato il Presidente Zaia – In Veneto non abbiamo fatto coprifuoco, non abbiamo chiuso aziende se non musei, scuole, discoteche e cinema”,

“Penso che l’ordinanza debba essere revocata – ha proseguito il governatore, riferendosi al provvedimento del Ministero della salute-Regione con le misure di sicurezza per contenere la diffusione del virus -. In Veneto abbiamo un incremento dei contagiati che è minimale”, quindi “non c’è questo picco esponenziale che giustifichi” il mantenimento delle misure previste nell’ordinanza in vigore fino all’1 marzo. ”

Le decisioni finali verranno assunte nel weekend.

27 Feb 2020 - 13:21 - redazione di orizzontescuola.it

La  mattina del 6 febbraio 2020 noi ragazze della 3^ estetista, accompagnate dalla Prof.ssa Masiero Ledi, ci siamo recate presso  la "Mensa dei poveri" di  Mestre gestita dai Frati Cappuccini per fare una esperienza di volontariato.

La giornata ha avuto inizio con un breve incontro con uno dei frati della struttura, Frate Paolo, che, dopo aver introdotto le finalità delle loro attività nei confronti di persone in difficoltà a livello sociale ed economico, ci ha spiegato quali attività avremo svolte:

Pagina 1 di 3
­